domenica 9 ottobre 2016

Ero malata e sono guarita

Non scrivo qui sul blog da un sacco di tempo.
Mi sembrava tutto troppo.

Non ricordo nemmeno su che cosa ho scritto l'ultimo post, poi mi sono presa una pausa, non è che l'ho proprio deciso, ho semplicemente smesso di scrivere.

Cosa mi è successo.
Questo blog non ha nemmeno un seguito quindi  penso non ci sarà qualcuno a cui importa il perchè ho smesso di scrivere, soprattutto ora dopo lo iato che abbiamo avuto io e il blog.
ho scritto alcune bozze per post mai pubblicati e va bene così, capita a tutti di decidere di non pubblicare. Volevo che quei post fossero scritti meglio, fossero più elaborati.

Facebook mi chiede spesso di far sapere ai miei amici  che cosa sto combinando ultimamente, perchè ha capito il mio gioco giù tempo fa. Io non pubblico i fatti miei da nessuna parte, se non qui, ma in forma anonima. 

Quindi sappiate, miei lettori immaginari, che in questi mesi sono stata male, fisicamente e psicologicamente. 
E' iniziato tutto non quello che credevo essere un "crollo di tensione" dopo l'esame di stato. Pensavo che essendomi agitata troppo, visto il mio passato di ansia e colon irritabile o IBS se volete chiamarlo in modo più chic, il mio corpo avesse deciso di smettere semplicemente di funzionare e che sarebbe passata nel giro di una settimana.
Non è stato così.  Ho passato da marzo ad agosto a cercare una soluzione e una cura.
In questo periodo mi è stato difficilissimo funzionare anche psicologicamente. Ero sempre triste, l'unica cosa a cui pensavo era il dolore, il male che provavo fisicamente. 
Questa situazione mi ha portato ad una autostima al di sotto delle medie stagionali, sono ingrassata ancora, ero sempre più stanca, mi sentivo sempre più brutta. Tra tutte le altre cose non riuscivo a trovare lavoro. Ma questa è un'altra storia. 

Adesso invece
Ora sono una situazione molto migliore. Da agosto ad oggi la salute è migliorata, sono guarita e ho deciso di guarire anche il mio corpo. Mi sento più bella e sono più energica. Mi sto aggrappando a queste positività nella speranza di riuscire a svoltare anche in altri campi della mia vita, da quello lavorativo a quello sentimentale. 
Spero di parlarvene qui, quindi se ci siete battete un colpo. Intanto io nel prossimo post vi spiego un po' che cosa mi è capitato, così se qualcuno nell'internet ha la mia stessa cosa e non sa che pesci pigliare magari leggerà qui sul blog e saprà che problema ha. Chiaro, no?

Nessun commento:

Posta un commento